La nostra settimana a Pitti Uomo

La nostra settimana a Pitti Uomo

La nostra settimana a Pitti è stata un momento di grande gioia. Poiché negli ultimi anni avevamo deciso di esporre al Tranoï di Parigi avevamo dovuto rinunciare alla kermesse fiorentina perchè quando gestisci un brand, la produzione, la creazione di nuove collezioni, un temporary store e una famiglia non è che puoi stare in giro per il mondo in continuazione.

In passato, il nostro brand che a breve compirà 100 anni ha partecipato a numerosissime edizioni di Pitti e quest’anno abbiamo avuto la sensazione che fosse l’ora di tornare a Firenze.

È stato come tornare indietro negli anni: a Firenze non solo abbiamo presentato con grande successo la nuova collezione ma abbiamo avuto l’opportunità di rivedere amici, clienti, rivenditori e altri espositori che non vedevamo da parecchi anni.

Con loro abbiamo potuto confrontarci su quello che è lo stato di salute del comparto fashion italiano, riallacciare vecchi rapporti, crearne di nuovi e andare a splendidi party la sera.

Siamo molto felici di essere tornati a Firenze; Pitti ci ha dato una forte spinta energetica e una   netta impressione di un rinnovato e vero interesse per la moda e per il made in italy di qualità che  fieramente rappresentiamo dal 1920!

Comments (0)

Lascia una risposta